Il Maestro Nelson Calzi affiancherà Marco Gandini nella conduzione del master per i giovani cantanti lirici

Sarà il maestro Nelson Guido Calzi ad affiancare Marco Gandini nella conduzione del master di perfezionamento in tecniche dell’espressione dedicato ai giovani cantanti lirici, che avrà inizio a Roma  il 13 febbraio prossimo nella nostra sede Arci Malafronte.

 

Dal 2007 é docente presso l’Accademia di perfezionamento per cantanti lirici del Teatro alla Scala dove ha collaborato con Leyla Gencer , Luciana Serra, Mirella Freni Renato Bruson e Luciana D’Intino, proprio in quella grande Accademia dove anche lo stesso Gandini insegna da 10 anni. Il Maestro Calzi, inoltre, accompagnerà i giovani cantanti nel concerto-spettacolo il 24 febbraio prossimo al Teatro Palladium di Roma. Lo spettacolo, in collaborazione con l’università Roma Tre, vedrà la partecipazione di molti addetti ai lavori del settore, per offrire ai nostri allievi anche una valida opportunità di promozione personale.

 

Nato a Crema nel 1974 compie gli studi musicali a Crema sotto la guida del M° Demicheli, diplomandosi a 19 anni con massimo dei voti e la lode a Reggio Emilia.

Dopo il Diploma entra a far parte della classe del M° Franco Scala ad Imola, partecipa a numerose Masterclasses tenute da docenti di fama internazionale tra cui Alexander Lonquich, Louis Lortie, Andrei Jasinski, Lazar Berman e Maurizio Pollini.

Perfezionatosi in seguito presso l’Accademia Pianistica di Padova, studia con i Maestri Riccardo Zadra, Tiziano Poli e Federica Righini e approfondisce il repertorio francese con Aldo Ciccolini.

Dopo aver frequentato il corso di Musica vocale da camera presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano, intraprende presto un’intensa attività come pianista accompagnatore collaborando con Magda Olivero (Masterclass a Locarno), Carlo Bergonzi, Giovanna Canetti (Masterclass a Locarno e Lugano) e con la classe di canto del M° Vittorio Terranova (Masterclass a Deutschlansberg, Austria).

Ha partecipato alla produzione delle opere “Eliogabalo” di Francesco Cavalli a Crema e “Lucida degli specchi” di Roberto Solci a Barga e Lucca in prima esecuzione assoluta.

Già collaboratore della Fondazione Toscanini e del Verdi Festival di Parma, dell’As.li.co. di Milano (“Madama Butterfly” di Puccini), è stato maestro collaboratore di sala nella preparazione della “Messa da Requiem” di Verdi con direzione del M° Riccardo Chailly (Milano) e del M° Romano Gandolfì (Roncole di Busseto).

Nel 2000 è ammesso al corso per maestri collaboratori presso l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano, dove si diploma dopo un biennio col massimo dei voti e la lode .

Nel 2002 è stato maestro di sala per “Macbeth” di Verdi al Festival dei 2 mondi di Spoleto con la conduzione di Riccardo Frizza.

Per la DECCA ha registrato , in prima mondiale, ”Inno alla pace” di Rossini per baritono, coro e fortepiano, con Michele Pertusi sotto la direzione di Riccardo Chailly (Album “Rossini Discoveries”) e si è esibito a Vienna con Juan Diego Florez, col quale ha effettuato successivamente una tournèe europea di presentazione del suo primo disco da solista con concerti a Bruxelles, Parigi (Salle Gaveau), Stoccolma e Monaco di Baviera ed in un recital al Teatro Nuovo di Spoleto.

Dal 2002 è maestro collaboratore presso il Teatro alla Scala di Milano, dove ora ricopre il ruolo di Maestro di Sala. Ha collaborato con i seguenti direttori: Roberto Abbado, Roberto Rizzi Brignoli, Bruno Bartoletti, Corrado Rovaris, Gennadij Rozdestvenskij, Hartmut Haenchen Yuri Temirkanov, Antonino Fogliani, Renato Palumbo, James Conlon, Stefano Ranzani, Nello Santi, Esa Pekka-Salonen, Vladimir Jurowski, John Eliot Gardiner, Daniel Barenboim, Robin Ticciati, Daniele Gatti, Georges Pretre, Daniel Harding, Lorin Maazel, Myung-Whun Chung, Semyon Bychkov, Marko Letonja, Giovanni Antonini, Nicola Luisotti, Kazushi Ono, John Axelrod.

Numerose le produzioni: Teneke, Don Giovanni, Le Nozze di Figaro, Macbeth, Aida, La Traviata, Rigoletto, I Due Foscari, Attila, Un giorno di Regno, Otello, Simon Boccanegra, Europa Riconosciuta, Les Contes D’Hoffman, Iphigenie en Aulide, Moise et Pharaon, Der Rosenkavalier, Vita, La Piccola Volpe Astuta, Kata Kabanova, Vec Makropulos, West Side Story, Candide, Florentinische tragodie, Gianni Schicchi, Suor Angelica, Tabarro, Tosca, La Bohème, Madama Butterfly, L’Italiana in Algeri, Der Fliegende Hollander, Maazel’s 1984, La Vedova Allegra, Oberto Conte di San Bonifacio, Faust, Pikovaja Dama, Maria Stuarda, Lucrezia Borgia, Fedora, Adriana Lecouvrer, Evgenij Onegin, Pelleas et Melisande, Idomeneo, Elektra, Una sposa per lo Zar, Die Frau ohne schatten, Salome, Die Walkure, Siegfried, Goetterdammerung, Peter Grimes, Lulu, L’Occasione fa il ladro, Rake’s Progress, Sancta Susannah, Il dissoluto assolto, Lady Macbeth of Mzensk, IX Sinfonia di Beethoven, Requiem di Verdi.

Nell’ottobre 2006 ha partecipato al Galà per l’Infanzia “Vivaci per talento”, esibendosi presso il Teatro alla Scala al fianco di Daniela Dessì.

Ha insegnato presso l’Accademia Marziali di Seveso, collaborando con il M° Vittorio Terranova.

Dal 2007 é docente presso l’Accademia di perfezionamento per cantanti lirici del Teatro alla Scala dove ha collaborato con Leyla Gencer , Luciana Serra, Mirella Freni Renato Bruson e Luciana D’Intino.

Collabora regolarmente con Enti lirici e Concorsi Internazionali di canto per le prove che si svolgono in Italia, quali il Concorso Internazionale “Francisco Vinas” di Barcelona, il Teatro “Semperoper” di Dresda, ed il Festival di Glyndebourne.

Ha partecipato con l’Orchestra Filarmonica della Scala al concerto inaugurale delle celebrazioni per il 150° anniversario della nascita di Giacomo Puccini a Torre del Lago e trasmesso in mondovisione. Nel novembre 2008 ha rappresentato il Teatro alla Scala in un concerto al Teatro Nazionale di Accra (Ghana), con cantanti allievi dell’Accademia di Perfezionamento lirico, alla presenza del presidente della Repubblica ghanese e numerosi ambasciatori e per l’Accademia del Teatro alla Scala si è esibito a Miami (U.S.A.), Vilnius (Lituania), Londra e il Ridotto dei palchi del Teatro alla Scala. Ha tenuto Masterclass a Tokio in Giappone.