Shakespeare nel Musical. Workshop ideato e condotto da Francesco Sala e Dino Scuderi

Centro Alta Formazione Teatro e Musical In Progress presentano: Shakespeare nel Musical, ovvero quattro fine settimana per compiere un viaggio tra Musica e Parole per scavare il segreto del rapporto tra Shakespeare e il musical.

La conduzione del progetto è affidata a Francesco Sala e al M° Dino Scuderi.

Dal 6 maggio per quattro fine settimana a Roma nella nostra sede Altro Spazio.

Quatto Sessioni distinte che prevedono un training attoriale, un lavoro sui monolghi di Shakespeare e sulle scene corali, lezioni di canto, interpretazione  e musicalità. Lezioni di Insieme e una APERTURA finale dove gli allievi presenteranno un Opera Concerto frutto del lavoro svolto nelle precedenti sessioni e incentrato sul  tema Shakespeare nel Musical.

Ciascun allievo al termine del workshop avrà anche lavorato su un monologo e su un brano musicale come solista, utili per le audizioni.

shakespeare-1-750x347Il suo teatro rappresenta il mondo intero, il mondo in cui egli ha visto, osservato la natura umana che non può essere espresso unicamente con la parola o con il teatro di prosa pure nella sua complessità. Shakespeare è un autore multimediale, lo si può suonare in vari modi proprio come uno strumento: tristemente, allegramente, tragicamente o con allegria. Numerose le trasposizioni in musica delle sue opere: dall’Otello di Verdi, al Macbeth, da West Side Story a Kiss me Kate. Testo, pensiero, velocità di esecuzione. L’allievo attore posto davanti a un testo di Shakespeare dovrà capire immediatamente che la sua opera si compone di mille aspetti diversi. Parte dal teatro latino, attraversa il Cinquecento, l’Ottocento e il teatro del mattatore(Kean), la regia del Novecento, le avanguardie, il cinema, fino al Musical. È tradizione colta e popolare insieme. Nel seminario c’è una prima parte di lettura, analisi dei testi, interpretazione, montaggio di alcune scene e monologhi secondo lo studio del linguaggio, delle azioni fisiche, della regia. Poi, la scelta di alcuni brani da celebri musical liberamente tratti dalle opere del Bardo. Un canto interpretato, non staccato dal testo ma espressivo ed emozionante. Punti di incontro tra teatro e musica, note e parole, riflessione, formazione di attori pronti per un palcoscenico sempre più eclettico, completo e consapevole.

west-side-story

kiss-me-kate

Il workshop è diviso in 4 sessioni

La prima sessione del mattino, condotta da Francesco Sala,  consiste in un training attoriale e in una analisi approfondita dei testi, l’ impostazione delle scene e il relativo montaggio. Per ciascun allievo si lavorerà sul montaggio di un monologo tratto dalla produzione di Shakespeare. Al termine di questa sessione ciascun partecipante lavorerà su una parte singola e su una corale.

La seconda sessione del pomeriggio, Tenuta dal M° Dino Scuderi, prevede un riscaldamento vocale e lezioni di canto, interpretazione e musicalità. Verrano prese in esame le opere di Shakespeare che hanno ispirato i grandi musical e si costruiranno partiture soliste e per coro, in un montaggio e arrangiamento inedito eseguito dagli allievi, accompagnati al pianoforte dal M°Scuderi.

La terza sessione prevede uno studio di insieme e l’allestimento di uno spettacolo concerto con il materiale lavorato nelle due sessioni precedenti.

La quarta sessione prevede l’allestimento di una mise en espace-concerto al termine del workshop:

Il lavoro frutto delle esperienze maturate nelle sessioni precedenti, prevede un allestimento d’insieme che avrà come tema l’opera di Shakespeare nel Musical.

CALENDARIO DELLE MASTER CLASS
Sabato 6 maggio
10.30-13.30 Francesco Sala
14.00-17.00 Dino Scuderi
Domenica 7 maggio
10.30-13.30 Francesco Sala
14.00-17.00 Dino Scuderi
Sabato 13 maggio
10.30-13.30 Francesco Sala
14.00-17.00 Dino Scuderi
Domenica 14 maggio
10.30-13.30 Francesco Sala
14.00-17.00 Dino Scuderi
Sabato 20 maggio
10.30-17.00 Francesco Sala e Dino Scuderi, Lavoro d’insieme.
Domenica 21 maggio
10.30-17.00 Francesco Sala e Dino Scuderi, Lavoro d’insieme.
Sabato 27 maggio
10.30-17.00 Lavoro d’insieme e prova generale Apertura.
Domenica 28 maggio
ore 14.30 Prove generali
ore 19.00 Apertura al pubblico (aperitivo  e spettacolo)

Info e prenotazioni: +39 3381758319 info@centroaltaformazioneteatro.com

FRANCESCO SALA

francesco-sala

Nato a Roma nel 73 . Si diploma come attore presso l’ISTITUTO NAZIONALE  DEL  DRAMMA ANTICO DI SIRACUSA (INDA) nel ‘96 prendendo parte alle rappresentazioni classiche nei teatri di Segesta, Tindari Siracusa, Ostia Antica. Ha lavorato  con : Egisto MARCUCCI, GiorgioPRESSBURGER Mario MISSIROLI, Lorenzo SALVETI, Ugo GREGORETTI, Mariano RIGILLO Luca BARBARESCHI, Patrice Kerbrat, Giancarlo SAMMARTANO, Giorgio ALBERTAZZI, Roberto GUICCIARDINI,Vincenzo CERAMI,Nicola PIOVANI, Sergio Castellitto
Ha  studiato  inoltre  con  Ferruccio SOLERI, Mimmo CUTICCHIO, Walter PAGLIARO, Giovanna MARINI, con l’ODIN DI Eugenio BARBA  e con il LIVING. Nel ’99  l’incontro con  Giancarlo SEPE  dal quale apprenderà  la metodologia  legata  alla musica fondante nell’ esperienza registica. Sempre nel  ’99 entra nella Compagnia del Teatro Carcano diretta da Giulio BOSETTI come attore e  ci lavorerà  per diverse stagioni anche come assistente. Dal 2000  è  collaboratore  di Gigi PROIETTI  al  Teatro  Brancaccio di Roma.
Nel 2002  la  sua  prima  regia al  Teatro dell’Orologio di Roma sul poeta  Guido Gozzano. Seguiranno: “ Dorothy  Parker, il  mio  mondo  è qui ” con Viola Pornaro (2003), “ l’amante”di Harold Pinter con Giampiero Bianchi e S. Collodel, (2003), “ Come un Varietà ”  per il FESTIVAL DI TODI (2004) e  “ Donne Velocità Pericolo ” co- regista Viola Pornaro  Teatro  La Comunità, un lavoro sulla figura di Filippo Tommaso Marinetti (2005-2009). Ha  partecipato  come  allievo – regista  al Primo Corso  di  Perfezionamento  per  Registi diretto  da  Luca RONCONI presso il Centro Teatrale Santa Cristina di Gubbio.
E’ stato assistente di Lamberto PUGGELLI nell’opera lirica “ LA BOHEME ”di G.PUCCINI , Teatro delle Muse di Ancona (2005). “ la Signora Sandokan ”di Osvaldo Guerrieri ( Castello di Serravalle ) e “ il silenzio di Jaffier ” liberamente ispirato alla “ Venezia salva ” di Simone Weil. Firma  nel  2006  una  regia  de “ La Locandiera” di  Goldoni  al GLOBE  di  Roma. Per il  Dams  Roma  tre al Palladium “ Un Marziano a Roma ”di  Ennio  Flaiano  (2008). Assieme a Viola Pornaro  firma  nel  2006 “ LUCI DAL VARIETA’” per  il  circuito teatrale Piemonte e  La Cometa off  di Roma Per  l’ETI – teatro Torbellamonaca “ Sandro Pertini-combattente per la libertà’ ” (2007). Nel  2005 fonda l’Associazione TEATROMETIS. Ha diretto Omero ANTONUTTI  ne “ I diritti dell’anima ” di Giacosa, Mariano RIGILLO  e  A.Teresa ROSSINI  in “ Non vedo che te ” carteggio  fra BOITO-ELEONORA DUSE, Giulio BOSETTI in  una  lettura scenica su  Calamandrei  e Mauro AVOGADRO  in un omaggio  a Rigoni Stern ( Festival Ceresole Reale ). Assistente nel reading  CARO DIARIO  di  e  con NANNI MORETTI –(Ivrea Officine Olivetti). Consulente artistico per l’Ass. Culturale la terza isola OFFICINE H  di  Ivrea.Nel 2010 dirige Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia ne “ i due gentiluomini di Verona”di W.Shakespeare,trad Vincenzo Cerami, musiche di Nicola Piovani. Ha condotto laboratori tecnici di regia presso l’UNIVERSITA’ ROMA TRE-DAMS,insegna presso numerose scuole di teatro a Roma e conduce laboratori sul territorio nazionale.Ha scritto e diretto Edoardo Sylos Labini in “ Italo Balbo,cavaliere del cielo”per il Centenario dell’Aeronautica(Biblioteca Braidense,Milano)e “ “Gabriele d’Annunzio, tra amori e battaglie” (Teatro Manzoni di Milano, Il Vittoriale). Regista e autore di Sotto Ponzio Pilato che debutta al Festival di Ponza Estate 2014. Firma il riallestimento di Risate sotto le bombe (Sorelle Marinetti), La Ballata del prima e del dopo di e con Paolo Guzzanti. Dirige Maria Rosaria Omaggio e Alessandro Benvenuti in Cristina di Svezia, regina a Roma, palazzo Corsini. Partecipa a numerose trasmissioni televisive Rai, Mediaset, Sky, anche come collaboratore testi a fianco di Enrico Vaime, Loretta Goggi, Gianni Morandi, Paolo Bonolis, Marco Berry, Luca Barbareschi, Michele Mirabella, Maurizio Micheli e tanti altri.
Esperienze radiofoniche come attore nel programma Rai3 “aspettando il caffè”regia di Salveti.
Ha praticato del doppiaggio presso la FonoRoma diretto da Ludovica Modugno
Ha condotto presso l’Università Roma Tre Dams dei corsi tecnici di regia. Insegna presso la scuola Teatro e Musical La Fonderia delle Arti diretta da Giampiero Ingrassia. Scrive su Il Giornale di teatro nella pagina domenicale Off.

DINO SCUDERI

Dino Scuderi @ foto: Luana Belli

Organizzazione:
Per Centro Alta Formazione Teatro: Emiliano Raia
Info e prenotazioni:
info@centroaltaformazioneteatro.com
+39 3381758319