Stefania Pacifico

DANZA CLASSICA
Danzatrice romana, studia presso la scuola del Teatro dell’Opera di Roma con i maestri Olga Amati, Attilia Radice e Walter Zappolini, diplomandosi all’età di diciassette anni. Già a quindici entra a far parte del corpo di ballo dell’Ente, danzando, per oltre un decennio anche in qualità di solista, balletti di repertorio e non, come: Il Lago dei Cigni, La Bella Addormentata, Don Chisciotte, Marco Spada, Excelsior, La Silphide, Les Papillons, La Follia d’Orlando, Raimonda, etc. sotto la direzione di coreografi di fama internazionale come: Prokosky, Grigorovich, Lacotte, Van Hoeche, Gay, Plisseskaya e Prebil, inoltre danza, sempre nell’ente, in numerose opere liriche quali L’Aida, La Gioconda, etc.
La sua carriera di solista prosegue con la Compagnia Nazionale Italiana Danza Classica, diretta da Raffaele Guerra, in produzioni come: Coppelia, Romeo e Giulietta, La Carmen, La Fille Mal Gardee, Giselle, Shèhèrazade, Simphonie Fantastique, Paquita, Don Chisciotte. Con L’Astra Roma Ballet, diretta da Diana Ferrara, Etoile del Teatro dell’Opera di Roma, ha partecipato a tournee all’estero toccando città come: Toronto, Montreal, Hannover, Grenoble, Edimburgo, interpretando balletti come: Lo Schiaccianoci, Pas De Quatre, Lunaria, La Giara ed altri.. Inoltre a lavorato con: Complesso Romano del Balletto, La Compagnia di Ruben Celiberti, la Compagnia Danza Città di Rieti, diretta da Raffaele Paganini, Etoile del Teatro dell’Opera di Roma.
La sua esperienza non si ferma al solo mondo del balletto classico e di repertorio, ma spazia anche nel moderno televisivo, lavorando con coreografi come Franco Miseria, Franco Estil e André De La Roche.
Nel suo cammino artistico si avvicina anche al mondo dell’Operetta, dove Sandro Massimini, la vuole come danzatrice nella “Principessa della Csàrdàs” e, assistente alla coreografia di Antonio Sciortino per “Il Paese dei Campanelli” e nella trasmissione televisiva “Ci vediamo lunedì”
La sua curiosità la porta a volgersi verso una nuova esperienza, il Musical, vestendo, nella produzione “Un Americano a Parigi”, con Raffaele Paganini, Rossana Casale e Ruben Celiberti, il doppio ruolo di danzatrice cantante e assistente alla coreografia di Luciano Cannito. Nella produzione della Compagnia della Rancia “Sette Spose per Sette Fratelli”, con Raffaele Paganini, la regia di Saverio Marconi e la coreografia di Fabrizio Angelini, interpreta il personaggio della Signora Perkins, è cover di alcune spose e capo balletto della compagnia. Nella ripresa del 2002 è assistente alla coreografia.
Nella produzione del musical “ Grease”, sempre della Compagnia della Rancia, interpreta il personaggio di Miss. Lynch , inoltre è capo balletto e responsabile artistico della compagnia nella stagione 2003/2004/2005.
dal 2005 al 2007, nel musical “Tutti Insieme Appassionatamente”, della Compagnia della Rancia, con Michelle Hunziker e Luca Ward, interpreta il ruolo della governante; Frau Smith ed è capo balletto e responsabile artistico della compagnia.
Per la stagione 2007/2008, con la Compagnia della Rancia è capo balletto del nuovo spettacolo ” il giorno della Tartaruga ” di Garinei e Giovannini, con Chiara Noschese e Cristian Ginepro – regia di Saverio Marconi e coreografie di Fabrizio Angelini
È coreografa, attrice, danzatrice e cantante, nello spettacolo di prosa “Eroici Stracci”, scritto e diretto da Mia Lecomte; e “Sfoghi”, scritto e diretto da Daniela De Lillo. Nello spettacolo “Cancellate”, scritto da Nicla Lecaselle, con la regia di Lucia Di Cosmo, è assistente alla regia e alla coreografia. come pure nell’ultima produzione “Male di Luna”, con Wladimir Lussuria.
Dal 2004 insegna Musical presso la scuola Balletto di Toscana diretta da Cristina Bozzolini.
Nel 1998/99 ha frequentato il corso di recitazione e dizione presso la scuola “L’Arte del Teatro” di Roma, diretto da Gianni Rossi.
Ha studiato canto con i maestri: Caio Bascerano, Milvia Brandizzi, Yugo Ugai e Lena Biolcati.
Nel 2003, nello spettacolo That’s Musical, che si è svolto al teatro Europauditorium di Bologna con la partecipazione di alcuni tra i principali protagonisti del Musical italiano, ha collaborato come coreografa ed aiuto regista.